Tumblelog by Soup.io
Newer posts are loading.
You are at the newest post.
Click here to check if anything new just came in.

Le stele de Laura

Il giornale “La domenica di Vicenza”, attraverso Silvano, il mago di Arzignano, ha pensato di dedicarmi qualche riga in occasione del mio matrimonio. Ve le riporto, ringraziando il mago (e tutta la redazione del giornale) per il simpatico omaggio, oltre che tutti quelli che hanno condiviso con noi questo felice momento.

Che la cara tosata dela Laura finalmente la gha meso la testa a posto.

La se gha sposà ciò.

La Fincato, che tra nialtri xovani de na volta la iera “le pi bele gambe del PSI” la me xe convolà a giuste nosse col so Giuliano.

La ghà fato le robe in grande ciò. A oficiare la ghà ciamà el so amicon Renato, chel toco de Ministro del Brunetta.

Na cariera fata de grandi sodisfasion la sua. Deso Orsoni el ghe gha dà la delega par l’Espò. Secondo le me prevision la farà un gran figuron anca sto giro.

Del resto la xe un cancro, gran teston, nata un mercore el dodaxe de luglio del sinquanta.

Tra poco la compie anca gli ani, sesanta tondi tondi, lo dixemo parchè la li porta benon ciò, la par ancora la tosatela de sti ani quando che lai faxeva inamorare tuti da Ponte Pusterla a Contrà Chioare.

Secondo le me carte el matrimonio col Giuliano l’è nato soto na bona stela.

Tuto andara lisio come l’oio del mare de Venesia e alora, cara la me Laureta, non stà desmentegharte de nialtri amisi de na volta.

Quando che torni casa da Cortona dove che ti si andà a sposarte ricordate de ciamarne tuti che te femo un gran feston. Lo gheto ancora el me numaro? Van ben dai, te ciamo mi o se nò se vedemo su faisbuc. Ghe sito? Dai che te taggo!

Per chi volesse leggere tutto l’articolo, il link è questo: http://www.ladomenicadivicenza.it/a_ITA_2630_1.html

Don't be the product, buy the product!

Schweinderl